Studio Legale Avv. Luigi Grillo

Studio Legale Avv. Luigi Grillo

«Legum Omnes Servi Sumus Ut Liberi Esse Possimus»

Articolo dell'Avv.Grillo, sul numero 4/2017 della rivista ABITARE OGGI, dal titolo "IL CONDOMINIO AI TEMPI DELLA RIFORMA"

IL CONDOMINIO AI TEMPI DELLA RIFORMA

Ha avuto un buon successo il primo convegno di ACCADEMIA Confamministrare svoltosi la mattina del 24 novembre 2017 presso il Savoia Hotel Regency di Bologna dal titolo “IL CONDOMINIO AI TEMPI DELLA RIFORMA”.

Esso ha rappresentato il primo convegno tematico organizzato dal Centro Studi e Comitato Scientifico di Confamministrare, nato nel dicembre 2016, incentrato sulla legge di c.d. riforma del condominio, la 220/2012 che ha, oramai, compiuto 5 anni, essendo stata pubblicata proprio il mese di dicembre del 2012 ed entrata in vigore il 18 giugno 2013.

Il convegno, che è stato moderato dall’Avv.Luigi GRILLO, attuale presidente di ACCADEMIA Confamministrare, ha avuto l’autorevole partecipazione, quali relatori, del di già Presidente della 2^ Sezione Civile della Corte di Cassazione, Dott.Roberto TRIOLA e dell’Avv.Rosario DOLCE, componente di ACCADEMIA Confamministrare ed esperto avvocato condominialista.

Il convegno ha avuto inizio con un indirizzo di saluto dei Presidenti di Confabitare e di Confamministrare, i dott.ri Alberto ZANNI e Franco PANI.

Subito dopo, il Presidente, dott.Roberto TRIOLA, ha esposto la sua prima relazione vertente sull’annosa questione della revisione delle tabelle millesimali condominiali, con estrema attenzione ed indubbio interesse degli amministratori condominiali ed avvocati presenti in sala.

Dopodichè, l’Avv.Rosario DOLCE ha esposto la sua relazione sulla delicata operazione di passaggio delle consegne tra amministratore di condominio uscente ed entrante. Quest’ultima, di estremo taglio pratico, è stata arricchita da slides specifiche, attraverso le quali gli amministratori partecipanti hanno ben compreso l’estrema delicatezza dell’operazione e l’estrema attenzione che occorre prestare in un’attività che può essere fonte di rilevanti responsabilità professionali.

Successivamente, il Presidente, dott.Roberto TRIOLA, ha effettuato, attraverso un dettagliato excursus della normativa succedutasi nel tempo, una magistrale relazione sulla spinosa problematica del parcheggio all’interno di aree condominiali che sovente ha determinato, e determina tutt’oggi, grossi attriti tra i condomini, con assunzione di enormi responsabilità da parte degli amministratori condominiali.

Ancora dopo, l’Avv.DOLCE, sempre con interessantissime slides, ha illustrato l’importantissimo nuovo adempimento previsto dalla riforma condominiale della tenuta del registro di anagrafe condominiale.

Il rag. Giuseppe DE FILIPPIS, Vice Presidente Nazionale Vicario di Confamministrare e Vice Presidente di ACCADEMIA Confamministrare, infine, ha concluso, esponendo interessantissimi spunti di riflessione, relativamente agli argomenti discussi.

Ne è seguito un interessantissimo dibattito, moderato dall’Avv. Luigi GRILLO, da cui è emerso uno stato di profonda sfiducia sulla riuscita della riforma condominiale, che, indubbiamente, avrebbe meritato una migliore strutturazione se non codicistica, quantomeno con un testo unico di legge, con il risultato che una miriade di questioni annose irrisolte, quali quelle oggetto del convegno, invero, oggi, sono rimaste tali.

Dallo stesso dibattito è emersa, altresì, un’eccessiva responsabilizzazione della professione dell’amministratore condominiale, che, ricordiamolo, ai sensi della L. 4/2013, è rimasta una professione non ordinistica alla quale, pertanto, in quanto tale, non può, ragionevolmente, addossarsi un enorme carico di conoscenze, con relativo enorme carico di responsabilità, legali, fiscali e tecniche.

ACCADEMIA Confamministrare è profondamente soddisfatta di aver coinvolto, con questo riuscito convegno, un autorevole Magistrato di Cassazione che ha segnato la giurisprudenza della S.C. in materia condominiale dell’ultimo trentennio nonché insigne giurista, esponente fondamentale di un’importante dottrina in materia condominialistica, quale è il Presidente dott.Roberto TRIOLA, e l’Avv.Rosario DOLCE, giovane e brillante avvocato condominialista, esponente di ACCADEMIA Confamministrare ed autore di un buon numero di pubblicazioni settoriali molto lette ed apprezzate dagli amministratori condominiali professionisti, perché ricche di spunti che si contraddistinguono per l’enorme taglio pratico che, poi, è proprio ciò che deve servire ai professionisti del settore.

Il rammarico è che ancora una volta, nonostante una legge ad hoc, quale è la 220/12, si ritorna a parlare di un’occasione perduta, atteso che la considerazione del diritto condominiale ancora oggi è rimasta quella di un diritto bagattellare, laddove lo stesso, considerata la scarna normativa codicistica esistente e l’enorme portata, invece, della legislazione speciale di disciplina settoriale e la rilevante importanza ed enorme incisività della giurisprudenza della Suprema Corte, resta invece un diritto di interpretazione ed applicazione difficilissime.

ACCADEMIA Confamministrare, attraverso questo importante primo convegno, ha voluto lanciare un chiaro messaggio: solo una formazione qualificata può elevare la professione dell’amministratore condominiale e tale è quella che investe gli aspetti giuridici, fiscali e tecnici che ruotano intorno alla stessa. Ed è proprio per tal motivo che il Centro Studi e Comitato Scientifico ACCADEMIA Confamministrare, che ci onoriamo di presiedere, vuole rappresentare un importante punto di riferimento per gli amministratori associati a Confamministrare, allo scopo di agevolare il difficile percorso che gli stessi si trovano ad affrontare nella loro professione.

Avv.Luigi GRILLO (PRESIDENTE DI ACCADEMIA CONFAMMINISTRARE)

« Sezione Notizie

Informativa ai sensi dell'art. 17 del C.D.F.

Il contenuto del presente sito Internet è stato elaborato nel rispetto delle norme che regolano la professione d'Avvocato ed in particolare degli articoli 17 e 17 bis del Codice Deontologico Forense. Il sito presenta lo studio legale di cui è titolare e responsabile l'Avv. Luigi Grillo, appartenente all'Ordine degli Avvocati di Torre Annunziata (NA). L'Avv. Luigi Grillo si impegna a rispettare il Codice Deontologico Forense e, al fine di determinare le proprie competenze professionali, si obbliga a seguire i parametri di liquidazione dei compensi degli avvocati approvati con D.M. 55/2014.