Studio Legale Avv. Luigi Grillo

Studio Legale Avv. Luigi Grillo

«Legum Omnes Servi Sumus Ut Liberi Esse Possimus»

PARTECIPAZIONE DELL'AVV.GRILLO AL CONVEGNO DI ACCADEMIA CONFAMMINISTRARE "IL CONDOMINIO AI TEMPI DELLA RIFORMA - LA L.220/2012 COMPIE QUATTRO ANNI, FOCUS SUL MUTAMENTO" DEL 24.11.2017, H.9.30-13.00

L'Avv.Luigi Grillo, il 24 novembre 2017, dalle h.9.30 alle h.13.30, presso il Centro Congressi del Savoia Hotel Regency sito in Bologna alla Via del Pilastro, 2, parteciperà, nella sua qualità di Presidente di ACCADEMIA Confamministrare e di moderatore, al convegno di ACCADEMIA Confamministrare dal seguente titolo:

"IL CONDOMINIO AI TEMPI DELLA RIFORMA - LA L.220/2012 COMPIE QUATTRO ANNI, FOCUS SUL MUTAMENTO".

Il programma del convegno è il seguente:

INDIRIZZI DI SALUTO

Dott. Franco PANI - Presidente Nazionale di Confamministrare

Dott. Alberto ZANNI - Presidente Nazionale di Confabitare

RELATORI

Dott. Roberto TRIOLA - già Presidente della 2^ Sezione Civile della Corte di Cassazione

"La revisione delle tabelle millesimali"

"La realizzazione di parcheggi nel condominio tra innovazioni e mutamento di destinazione"

Avv. Rosario DOLCE - componente di ACCADEMIA Confamministrare

"Il passaggio di consegne tra amministratori del condominio di edifici"

"Il registro dell'anagrafe condominiale"

CONCLUSIONI

Rag. Giuseppe DE FILIPPIS - Vice Presidente Nazionale Vicario di Confamministrare e di ACCADEMIA Confamministrare

MODERATORE

Avv. Luigi GRILLO - Presidente di ACCADEMIA Confamministrare

 

« Sezione Notizie

Informativa ai sensi dell'art. 17 del C.D.F.

Il contenuto del presente Sito Internet è stato elaborato nel rispetto delle norme che regolano la professione d'Avvocato ed in particolare degli articoli 17 e 17 bis del Codice Deontologico Forense. Il sito presenta lo studio legale di cui è titolare e responsabile l'Avv. Luigi Grillo, appartenente all'Ordine degli Avvocati di Torre Annunziata (NA). L'Avv. Luigi Grillo si impegna a rispettare il Codice Deontologico Forense e, al fine di determinare le proprie competenze professionali, si obbliga a seguire i parametri di liquidazione dei compensi degli avvocati approvati con D.M. 37/2018.