Studio Legale Avv. Luigi Grillo

Studio Legale Avv. Luigi Grillo

«Legum Omnes Servi Sumus Ut Liberi Esse Possimus»

Convegno di CONFABITARE e CONFAMMINISTRARE NAPOLI del 14.7.2015 "L'IMMOBILE: UN BENE DA TUTELARE.CONOSCERE PER MIGLIORARE".

Martedì 14 luglio 2015, dalle h.16.00 alle h.19.00, presso la sala riunioni del CONSORZIO DEL BO ASCENSORI sita in Via Pisciarelli, 79 Agnano (POZZUOLI), si terrà il Convegno di presentazione a Napoli di CONFABITARE e CONFAMMINISTRARE NAPOLI dal titolo "L'IMMOBILE: UN BENE DA TUTELARE.CONOSCERE PER MIGLIORARE".

Il programma del Convegno è il seguente.

H.16.00-APERTURA DEL CONVEGNO ED INDIRIZZI DI SALUTO

SARA DEL BO-CONSORZIO DEL BO ASCENSORI

ALFONSO ANNUNZIATA-CONFABITARE CAMPANIA

VINCENZO BORRELLI-CONFABITARE SALERNO

ISIDORO TRICARICO-CONFAMMINISTRARE AREA SUD

ERNESTO SESSA-CONFAMMINISTRARE CAMPANIA

ROSARIO ANGRISANI-CONFAMMINISTRARE SALERNO

H.16.30-"IL RUOLO DEI PROFESSIONSITI E DELLE AZIENDE NELLA TUTELA DELL'IMMOBILE"

Relazione di Luigi GRILLO- Presidente di CONFABITARE e CONFAMMINISTRARE NAPOLI

H.17.00-"IL RUOLO DELLE ASSOCIAZIONI NELLA TUTELA DELL'IMMOBILE"

Relazione di Alberto ZANNI- Presidente Nazionale di CONFABITARE

H.17.30-"L'AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO: UN PROFESSIONISTA?"

Relazione di Giuseppe RIGOTTI- Vice Presidente Nazionale di CONFAMMINISTRARE

H.18.00-"L'ASCENSORE CONDOMINIALE-LE NECESSARIE NOZIONI PER L'AMMINISTRATORE"

Relazione di Gennaro SALIVA- Consorzio Del Bo Ascensori

H.18.30-"GLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI"

Relazione di Francesco MAZZA- GECO Renew Group

H.19.00-CHIUSURA DEL CONVEGNO

 

 

 

« Sezione Notizie

Informativa ai sensi dell'art. 17 del C.D.F.

Il contenuto del presente Sito Internet è stato elaborato nel rispetto delle norme che regolano la professione d'Avvocato ed in particolare degli articoli 17 e 17 bis del Codice Deontologico Forense. Il sito presenta lo studio legale di cui è titolare e responsabile l'Avv. Luigi Grillo, appartenente all'Ordine degli Avvocati di Torre Annunziata (NA). L'Avv. Luigi Grillo si impegna a rispettare il Codice Deontologico Forense e, al fine di determinare le proprie competenze professionali, si obbliga a seguire i parametri di liquidazione dei compensi degli avvocati approvati con D.M. 37/2018.